Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione 
Pagina 1 di 3
Vai a 1, 2, 3  Successivo
 
Sbocchi Lavorativi Di Giurisprudenza
Autore Messaggio
Condividi Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Sbocchi Lavorativi Di Giurisprudenza 
 
Buongiorno, volevo chiedere un informazione, con una laurea in giurisprudenza, tenendo anche presente che quella dell'unical comprende anche vari esami di economia, potrei lavorare nella gestione bancaria?
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Sbocchi Lavorativi Di Giurisprudenza 
 
si certo... nelle banche sono presenti i legali... anche nei coaudiatori della BI ci sono gli avvocati...
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Sbocchi Lavorativi Di Giurisprudenza 
 

 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Sbocchi Lavorativi Di Giurisprudenza 
 
dato che molti esami di economia a partire dal secondo anno sono a scelta puoi già dall'inizio prepararti la strada per il futuro lavoro.... sta a te la scelta!
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Sbocchi Lavorativi Di Giurisprudenza 
 
In teoria si, ma nella pratica dipende da ki conosci! ormai in banca, escludendo la banca d'italia, si entra x chiamata diretta e non x pubblico concorso e non è richiesta una laurea specifica, anzi x molte mansioni, tipo lo sportello, non è richiesta proprio la laurea. Ovviamente io non mi riferisco alle figure del promotore finanziario o assicurativo x le quali ormai prendono le banche e le assicurazioni, perchè in questo ambito si lavora a proviggioni e in buona sostanza si devono vendere gli investimenti più rischiosi o cmq più convenienti x la banca, perciò a questo punto è meglio fare il rappresentante della folletti...almeno vendi scope e non le obbligazioni della parmalat x intenderci!
giusto x completezza ti dico ke è difficile pure diventare giurista d'impresa dato ke solitamente di questa figura si dotano solo le imprese grandi e i posti a disposizione sono solo un paio x ognuna! ancora, anche lavorare nell'ufficio legale di queste aziende è difficile, perchè i posti sono pochissimi ed i concorrenti con la crisi degli avvocati ke c'è oggi sono miliaia.
sui concorsi pubblici è meglio stendere un velo pietoso, perchè tutti sappiamo ke ormai sono pochissimi e ke x vincerli....
detto questo si dice ke gli avvocati sono tanti e ke ormai piuttosto ke perdere 2 anni x fare il praticantato non pagato e almeno un altro anno x superare l'esame di stato x poi ritrovarsi senza clienti data la crisi ke c'è, sarebbe meglio fare altro nella vita! questo è vero, ma allora cosa fare con una laurea in giurisprudenza???
l'unica soluzione sarebbe quella di sbloccare l'accesso alle altre professioni forensi così da aprire altre strade x il laureato in giurisprudenza oltre a quella dell'avvocatura!
 



 
Ultima modifica di micieli il Mercoledì, 01 Giugno 2011, modificato 1 volta in totale 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Sbocchi Lavorativi Di Giurisprudenza 
 
invece che mi dite della magistratura?
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Sbocchi Lavorativi Di Giurisprudenza 
 
in merito alla magistratura sfatiamo innanzitutto i falsi miti come quello del voto minimo di 105 x poterne sostenere il concorso, infatti non è richiesto nessun voto minimo x tentare il concorso! tuttavia i problemi di questo concorso sono altri e cioè ke bisogna prima fare la scula di specializzazione forense ke dura 2 anni e ke prevede circa 600 ore di corsi obbligatori con relativi esami prima di poter accedere al concorso. Da questo punto di vista il voto di laurea e la media esami contano molto, perchè oltre alle prove selettive per entrare in queste scuole un sesto del punteggio viene attribuito sulla base della media esami e del voto di laurea. Cmq sia questa strada non conviene x fare il concorso in magistratura, perchè bisogna studiare altri 2 anni ammesso ke si riesca ad entrare in queste scuole e solo un anno vale come pratica per l'avvocatura, perciò in caso andasse male il concorso in magistratura per poter fare anche l'esame di stato x diventare avvocato è necessario fare un altro anno di pratica oltre ai 2 di scuola di specializzazione forense. Detto questo conviene fare il praticantato e l'esame di stato x diventare avvocato perchè una volta diventati avvocati il concorso in magistratura si può fare direttamente senza scuola forense!
se a questo si aggiunge ke diventare notaio è praticamente impossibile dato ke è necessario un praticantato apposito presso un notaio prima di tentare il concorso e ke il concorso viene bandito raramente alla morte di un certo numero di notai dato ke si tratta di una corporazione chiusa! ovviamente in un sistema del genere notai ci diventano generalmente i figli di altri notai! ecco spiegato perchè tutti fanno gli avvocati alla fine!
quindi ripeto la domanda: cosa fare con la laurea in giurisprudenza se non sperare di diventare avvocati e di avere clienti ovviamente?
il problema è ke con la crisi economica attuale oggi l'università è diventato un parcheggio x distogliere lo sguardo dei giovani e delle relative famiglie dal dramma della disoccupazione! le uniche lauree ke ancora offrono qualche possibilità sono medicina ed ingegneria, mentre tutte le altre se non si hanno santi in paradiso garantiscono solo un futuro da disoccupati! le soluzioni ci sarebbero x risolvere il problema, ma dall'alto nessuno le vuole attuare per non perdere i voti dei poteri forti e delle corporazioni. ad esempio x ciò ke riguarda giurisprudenza basterebbe liberalizzare la professione di notaio, sbloccare l'abilitazione all'insegnamento, perchè il laureato in giurisprudenza non può neanche insegnare diritto nelle scuole, e rivedere i criteri x l'accesso al concorso in magistratura! allora poi forse si potrebbe scegliere una strada diversa da quella dell'avvocatura!
 



 
Ultima modifica di micieli il Lunedì, 06 Giugno 2011, modificato 5 volte in totale 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Sbocchi Lavorativi Di Giurisprudenza 
 
beh, poi c'è da dire che il concorso di magistratura lo vincono in pochissimi....
invece qual'è il percorso da seguire per la carriera accademica? grazie!
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Sbocchi Lavorativi Di Giurisprudenza 
 
quasar ci sono le scuole di dottorato, ma purtroppo ormai x ki sceglie questa strada il precariato è assicurato!
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Sbocchi Lavorativi Di Giurisprudenza 
 
questa visione sarà realistica ma del tutto pessimistica!! io penso che scegliendo giurisprudenza si può fare TUTTO è una delle poche lauree che aprono tantissime strade il punto chiave è fare la differenza, spuntare tra la massa, studiare per esserne ripagati. solo con la studio i clienti sceglieranno te, si vince il concorso per magistrati, per notai ecc... perchè diciamocelo con tutta la crisi il settore della giudizia va sempre avanti, escono i concorsi e si fanno innumerevoli cause. quindi a mio avviso si può avere l'accesso a tutti o tramite i "santi" o con il sudore della propria fronte... e bisogna crederci davvero se no è inutile pagare queste tasse in continuo aumento... tanto vale trovare subito un lavoro!
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Sbocchi Lavorativi Di Giurisprudenza 
 
di giurisprudenza si è sempre detto ke apre tante strade, ma sono tutte strade chiuse ormai! è tutto saturo e in un simile contesto solo ki ha santi in paradiso trova qualcosa! oggi come oggi l'università in generale non serve a niente! è vero ke è inutile buttare soldi a studiare stando così le cose, ma è anche vero ke l'alternativa è lavorare in call center, fare il cameriere e fare il manovale! se l'alternativa è questa è ovvio ke tutti studiamo illudendoci ke la laurea possa servire a trovare qualcosa di meglio...ki vorrebbe farli a vita sti lavori?! detto ciò io non volevo essere pessimista, ma  semplicemente realista e penso sia giusto dire la verità su quali prospettive avremo dopo la laurea...se mi dicono ke avvocati ce ne sono tanti e ke non vale la pena intraprendere questa strada io dico ke allora non serve proprio laurearsi in giurisprudenza, perchè a ben vedere questo possiamo ancora fare con la nostra laurea! vogliamo continuare a dire ke va tutto bene e ke giurisprudenza è una laurea eccezionale? ok facciamolo, ma così facendo facciamo solo il gioco dei nostri cari politici ke tutto fanno tranne ke cercare di risolvere il problema!
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Sbocchi Lavorativi Di Giurisprudenza 
 

 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Sbocchi Lavorativi Di Giurisprudenza 
 
ragazzi, io invece vedo qualcosa di positivo.... tempo fa parlavano dell'avvocato in materia di informatica, cose del tipo pirateria, firma digitale, copyright ecc... che fino a qualche anno fa ce n'erano 20 in tutta italia e uno in calabria.
inoltre con giurisprudenza puoi entrare nelle forze ramate in via seocndaria, cioè senza la necessità di fare il volontariato di un anno,ma accedendo ai concorsi direttamente da laureato. ci vuole la mano di dio, ma tentar non nuoce! inoltre con la laurea mista di economia è possibile fare lavori economici e contabili nelle p.a. come il revisore dei conti, il magistrato nell'ambito economico (non vorrei sbagliare ma il prof comite aveva parlato di qualcosa del genere).
la realtà deve far aprire gli occhi, ma dobbiamo cercare, visto che i politici non lo fanno, di vedere nuove strade all'orizzonte.
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Sbocchi Lavorativi Di Giurisprudenza 
 
io non dico che le strade siano libere ma sono certa che riuscendo a spiccare nella massa si puo fare tutto! in giurisprudenza così come in tutte le altre facoltà...
 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Condividi Rispondi Citando Download Messaggio 
Messaggio Re: Sbocchi Lavorativi Di Giurisprudenza 
 

 



 
ProfiloInvia Messaggio Privato 
Torna in cimaVai a fondo pagina
Mostra prima i messaggi di:   
 
NascondiQuesto argomento è stato utile?
Condividi Argomento
blinkslist.com blogmarks.net co.mments.com del.icio.us digg.com newsvine.com facebook.com fark.com feedmelinks.com furl.net google.com linkagogo.com ma.gnolia.com meneame.net netscape.com reddit.com shadows.com simpy.com slashdot.org smarking.com spurl.net stumbleupon.com technorati.com favorites.live.com yahoo.com DIGG ITA Fai Informazione KiPapa Ok Notizie Segnalo Bookmark IT
 

Nuova Discussione  Rispondi alla Discussione  Pagina 1 di 3
Vai a 1, 2, 3  Successivo

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite
Utenti Registrati: Nessuno


 
Lista Permessi
Non puoi inserire nuovi Argomenti
Non puoi rispondere ai Messaggi
Non puoi modificare i tuoi Messaggi
Non puoi cancellare i tuoi Messaggi
Non puoi votare nei Sondaggi
Non puoi allegare files
Non puoi scaricare gli allegati
Non puoi inserire eventi calendario